Breve storia e date salienti

La conferenza femminile di S. Vincenzo de Paoli nasce a Fermo nel 1959.

Il primo piccolo nucleo del Pio ricovero per fanciulle povere nasce a Fermo in via Bergamasca 17 nel 1861, anche se la data scelta dalla Conferenza dell’inizio ufficiale delle attività del Pio Ricovero delle Fanciulle Povere è invece il 1863, quando l’istituto viene trasferito in un più ampio e igienico stabile sempre di via Bergamasca.

Nel 1920 altro spostamento, si lascia lo stabile di via Bergamasca, dove nel frattempo i locali erano diventati troppo angusti e poco igienici, per trasferirsi in via S. Croce 19.

Il Pio Ricovero trova la sua definitiva sistemazione nel 1936. Infatti, nel 1927, poco prima della sua morte, Francesco Sagrini aveva destinato metà del suo ingente patrimonio a scopo di beneficenza in memoria di suo figlio Emanuele, morto ancor giovane durante la I Guerra Mondiale, nominando esecutori delle sue volontà i nipoti David e Zenaide Sagrini. Una volta individuato il Pio Ricovero fermano come destinatario del lascito, passano comunque molti anni prima di concretizzare l’acquisto del grande stabile di viale Trieste 39 (l’ex stabilimento Benedetti) e la contestuale trasformazione in Ente Morale e quindi in IPAB (Istituto di Pubblica Assistenza e Beneficenza), condizione necessaria alla donazione per volontà dei benefattori.

Il nome della famiglia Sagrini si lega, quindi, a quello del Pio Ricovero dal 1936: la nuova denominazione dell’istituto diventa infatti Pio Ricovero delle Fanciulle Povere “Dr. Francesco ed Emanuele Sagrini”.

Fino al 1977, con alterne vicende e brevi interruzioni, il collegio ospita bambine in situazioni di bisogno, per offrire educazione scolastica e formazione professionale, trasmettendo valori etici, morali e religiosi.

Dal 1977 agli inizi degli anni 90 l’Ente affida alla Parrocchia Santa Caterina le proprie strutture con l’impegno della Parrocchia di utilizzarle per interventi assistenziali in favore di donne e giovani in disagio.

Nel 1997 ripresa in mano la gestione della struttura ed effettuati alcuni lavori di manutenzione straordinaria, l’Ente apre una Casa di Accoglienza Femminile per ospitare donne maggiorenni in disagio sociale e/o economico .

Nel 2006, infine, L’ente si costituisce in Fondazione di diritto privato adottando la sua  denominazione attuale Fondazione Sagrini Onlus e dotandosi di un nuovo statuto.

Nel 2007 viene aperta la Comunità di pronta accoglienza per minori "Mons. G. Franceschetti" (trasformata in Comunità educativa per minori "Comunità Franceschetti" e poi chiusa nel 2015) e nel 2009 la casa alloggio per gestanti e madri con bambini "Casa di Mamre".

 

Attività

 

Attualmente l’ente gestisce due strutture di accoglienza, tutte nel territorio del comune di Fermo, regolarmente autorizzate ed accreditate:

-     La Casa di accoglienza femminile “Casa Sagrini” per donne in situazione di disagio socio economico (attiva dal 1997) sita in viale Trieste 39;

-     La Casa di accoglienza per gestanti e madri con bambini “Casa di Mamre” (attiva dal dicembre 2009) sita in viale Trieste 39;

 

 

Inoltre da aprile 2014 la Fondazione gestisce direttamente e in collaborazione con altre organizzazioni non profit del territorio (attualmente è attiva una ATS con la Fondazione Caritas in Veritate di Fermo e la Comunità di Capodarco) per l'accoglienza di rifugiati richiedenti asilo in convenzione con la Prefettura di Fermo, garantendo accoglienza a n.35 donne, madri con bambini e gestanti.

 

Date salienti

 

1859/1860  Fondazione Conferenza muliebre S. Vincenzo de Paoli e riconoscimento con Breve Papale

1861 Apertura prima “casa di ricovero” in via Bergamasca 17

1863 Trasferimento in casa più grande sempre in via Bergamasca n.15

1876  Acquisto di una casa di proprietà (sempre in via Bergamasca) da destinare al ricovero.

1920  Trasferimento in altro stabile in via S. Croce.

1936  Acquisizione del nuovo grande stabile di viale Trieste 39 e costituzione in Ente Morale con adozione di statuto (tavole di fondazione); cambio denominazione in Pio Ricovero Femminile “Francesco ed Emanuele Sagrini”;

1939  Riconoscimento ufficiale dell’Ente con Regio Decreto;

2006  Costituzione in Fondazione di diritto privato; cambio denominazione in Fondazione Sagrini Onlus; nuovo statuto.

 
La Storia
Servizio Civile
Attività attuali
Organigramma
Prospetto incassi da enti pubblici
Lo Statuto
 
Fondazione Sagrini Onlus - Viale Trieste 39 - 63900 Fermo - Tel. 0734.228740 Fax 0734.220532 - E-mail: info@fondazionesagrini.it - P.i. 00891710444
privacy policy | cookie policy